Gaia Gaja presenta i vini di Gaja a Roma

Per gli appassionati dei vini del re del Langhe Nebbiolo e per chi è curioso di vedere cosa una delle due figlie, Gaia, abbia preso dal padre, se la stessa grinta, lo stesso suadente modo di “incantare i serpenti” e di parlare, con stre-pi-to-sa sicurezza, in pubblico, segnalo che c’é “ancora qualche posto per la degustazione di mercoledì 29 marzo alle 20 con Gaia Gaja”, che si svolgerà presso Trimani il Wine Bar in Via Cernaia 37/b a Roma.


In programma l’assaggio di “alcune anteprime dalle tenute toscane e di un grande piemontese dalle aziende di famiglia e il meglio delle importazioni, partendo dallo Champagne Gosset, passando per la California e la Spagna”.
Il prezzo da pagare per partecipare a questo evento, Gaia Gaja che parla dei vini di famiglia, e di quelli distribuiti, senza la presenza (immagino un tantino opprimente…) del celebre babbo, è di 48 euro a persona, “Iva e servizio compresi”, come recita la comunicazione dei Trimani.
I quali ricordano che é “necessaria la prenotazione, anche telefonica ai numeri 06 4469661 e 06 4469630", oppure via mail a livia.guelfi@trimani.com

Spero che qualche lettore romano abbia modo di partecipare a questa serata e che abbia la gentilezza di raccontarci com’è andata.
Forza Gaia (Gaja), siamo tutti con te !

0 pensieri su “Gaia Gaja presenta i vini di Gaja a Roma

  1. Franco, una annotazione tecnica, non so se tu sei in grado di verificarla come author.
    Una volta entrati su un tuo argomento e scritto un post, come sto facendo ora, da quel momento in poi il titolo e tutte le voci cliccabili di quell’argomento appaiono in verde sbiadito, al punto che non si riesce più a leggerli.
    Dovresti dire al tecnico (se non te ne occupi tu), che deve cambiare il colore sulle voci che vengono passate dal mouse. Non ricordo come si dice tecnicamente, ma lui dovrebbe capire.

  2. Gradirei sapere dove negli Stati Uniti possa acquistare le vostre confezioni. Abito a Charlotte, North Carolina. Eventualmente sarebbe possibile acquistarle da voi ed in quale quantita’ ed a che prezzo.
    Ho gustato il vostro Gaja in Italia ed ho provato un senso di libidine ad ogni sorso.
    Cordiali saluti,
    Janko Flikenda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *