Sorsi di pace: asta benefica a Ghemme

Questo fine settimana, per l’esattezza la giornata di sabato 20 maggio, offre un’ottima occasione per recarsi nella capitale di quel magnifico territorio che esprime l’ottimo Ghemme Docg e di partecipare ad un’iniziativa umanitaria molto interessante.

Alle 14 difatti, presso le Distillerie Francoli di Ghemme (via Romagnano 20 – tel. 0163 844711) saranno battute all’asta 26 bottiglie in formato magnum di grandi vini base Nebbiolo (Gattinara 2001, Ghemme 1999, Barolo 2001, Valtellina Superiore 2003) appositamente “vestite” per l’occasione da una serie di artisti contemporanei, che hanno realizzato etichette speciali che fasceranno vini unici, assolutamente da collezionare.


Il ricavato dell’asta, che avrà avvio alle ore 16 in prima sessione e continuerà alle 18 dopo un breve intervallo musicale, sarà devoluto all’associazione umanitaria Emergency e servirà per la costruzione di un ospedale in Sierra Leone.
Speciali banditori d’asta saranno l’attore teatrale Gino Cogliandro, l’attore comico e cabarettista Alberto Patrucco ed il giornalista e vignettista Vauro Senesi.

A chi intendesse soggiornare in zona consiglio caldamente l’ospitalità e la simpatia assicurati da Raffaella e Gianluca Zanetta responsabili del bellissimo Agriturismo La Capuccina di Cureggio, dove potrete cenare (ma solo su prenotazione) sia venerdì che sabato sera e pernottare nelle sette confortevoli spaziose camere. Per informazioni e prenotazioni:tel. 0322 839930
mail Sito Internet

Infine, per i cultori della grande cucina, imperdibile poi, a Borgomanero (distante solo pochi chilometri da Ghemme) una sosta presso il Ristorante Pinocchio della famiglia Bertinotti, Piero, Luisa, Paola e Andrea (via Matteotti 147 tel. 0322 82273 mail ). Sito Internet
Uno dei grandi ristoranti piemontesi il Pinocchio, con una cucina e una cantina davvero di assoluto livello.

0 pensieri su “Sorsi di pace: asta benefica a Ghemme

  1. Non possiamo che ringraziarla per l’attenzione dimostrata all’iniziativa “Sorsi di Pace nell’Arte Contemporanea”.
    Gruppo Emergency di Arona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *