Un grande Barolo 1980 ed una splendida cena

Voglio segnalarvi, pubblicato sul sito Internet amico Lavinium degli amici Roberto Giuliani & Maurizio Taglioni, un mio racconto di Langa.

Parlo di una grandissima bottiglia di Barolo Brunate 1980 Marcarini, bevuta recentemente in quello che considero il mio ristorante preferito in terra di Barolo, Da Felicin a Monforte d’Alba.

Un posto che rappresenta, a mio avviso, un’assoluta sicurezza, per l’ambiente ospitale e simpatico e la perfetta professionalità della famiglia Rocca, per la cucina, impeccabile e sempre viva, per la cantina (insuperabile e quanto mai tentatrice per tutti coloro che, come me, amano le vecchie annate di Barolo ben conservati).

E per l’ospitalità, rappresentata sia dalle comode camere dell’albergo sopra al ristorante, che dal nuovo, magnifico residence, ultimato da poco.

Buona lettura !

0 pensieri su “Un grande Barolo 1980 ed una splendida cena

  1. Caro Franco, hai proprio ragione!
    La mia prima e fresca esperienza da Felicin è stata fantastica, al punto che dopo due giorni ho ‘dovuto’ bissarla.
    Nino Rocca & family sono persone squisite, la cucina è meravigliosa e la cantina, ciaooooooo, difficile resistere a tante tentazioni.
    I Tajarin con la T stramaiuscola, degli gnocchi con tonno marinato, carne cruda e verdure che meritano il viaggio da Milano, un coniglio così non lo mangiavo da almeno trent’anni, mi ha riportato agli anni della mia infanzia.
    Tutto è perfetto e come plus la simpatia, passione e competenza di Nino.
    Sicuramente una delle migliori soste in Italia ed autentico orgoglio di Langa.
    Alessandro Maggiori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *