Vinissage gli irregolari del vino il 13 e 14 maggio ad Asti

Sabato 13 e domenica 14 maggio Asti ospiterà la rassegna Vinissage gli irregolari del vino, il primo salone del Piemonte sui vini naturali, provenienti da agricoltura biologica e biodinamica, organizzato dall’Assessorato Ambiente e Agricoltura.
L’iniziativa accoglie vignaioli italiani e francesi accomunati dalla stessa filosofia di produzione che si ispira alla valorizzazione della cultura del territorio, dei vitigni autoctoni, ma soprattutto del lavoro dell’uomo.
Obiettivo comune dei partecipanti è condividere le tecniche e le esperienze per produrre vino in maniera naturale sia in vigna che in cantina divulgando la cultura del “terroir”, parola francese che fonde insieme i concetti di “clima”, “geologia”, “topografia” e “suolo”.
Il confronto tra “terroir” italiano e francese rappresenta per Asti un’occasione di arricchimento e di valorizzazione del territorio e dei suoi vitigni autoctoni, offrendo al consumatore più appassionato prodotti unici ed autentici nel loro genere, adatti a soddisfare i palati più esigenti e raffinati.

Vinissage è un invito al rispetto dell’ambiente ed alla pratica di un’agricoltura sostenibile che valorizzi il recupero delle biodiversità ed offra ai più attenti consumatori la consapevolezza che il benessere fisiologico e psicofisico passa anche attraverso un’alimentazione sana e di elevata qualità.

Il programma prevede:
 
Sabato 13 Maggio ore 10,30

Associazione Diavolo Rosso ex Chiesa di San Michele – Piazza San Martino, 4 – Asti

Parliamo degli irregolari del vino con … ll Sindaco di Asti Vittorio Voglino

lntervengono:

Gianluigi Bera, produttore di vini in cultura biologica, Canelli

Franco Fischetti, Coop. Terra e Gente, Albugnano

lgnazio Garau, presidente AlAB Piemonte – Torino

Angiolino Maule, Az. Agricola La Biancara, Gambellara

Giovanni Pensabene, assessore Ambiente e Agricoltura del Comune di Asti

Beppe Rovera, Giornalista Rai Tre

Gianfranco Torelli, Presidente Consorzio Trimillii

Pino Tripodi, Critical wine

Alle ore 15,30 presso Centro Giraudi (ex chiesa San Giuseppe) Piazza San Giuseppe
apertura Salone dei vini provenienti da agricoltura biologica e biodinamica
l migliori “terroir” italiani e francesi a confronto
ore 19,30 chiusura salone 

Domenica 14 Maggio

Piazza San Giuseppe dalle ore 10,00 alle ore 19,30 “ll bio in piazza”: vetrina di produzione biologiche e biodinamiche

Ore 10,30 presso il Centro Giraudi (ex chiesa San Giuseppe) Piazza San Giuseppe

Apertura Salone dei vini provenienti da agricoltura biologica e biodinamica

l migliori “terroir” italiani e francesi a confronto

Dalle ore 11,00 alle ore 13,00 Degustazione di prodotti biologici in Piazza San Giuseppe

Ore 19,30 Chiusura del Salone

Possibilità di degustazione ed acquisto dei vini in esposizione.

A Vinissage saranno presenti le seguenti aziende:

Az. Agricola Bortolotti Maria – Zola Predosa (BO)
Az. Agricola Donati Camillo – Pilastro (PR)
Az. Agricola La Biancara – Gambellara (Vl)
Az. Agricola La Busattina- San Martino sul Fiora (GR)
Az. Agricola La Luna del Rospo – Agliano (AT)
Az. Agricola Panevino – Nurri Loc. Perdacoddura (CA)
Az. Agricola Pievalta – Maiolati Spontini (AN)
Az. Agricola Taliano Giuseppe – Alba (CN)
Az. Vitivinicola Rabezzana – Calliano (AT)
Bera Vittorio & figli , Az.agricola- Canelli (AT)
Ca ‘d Tantin – Calosso d’Asti (AT)
Ca’ del Prete – Pino d’Asti (AT)
Cascina Corte , Az. agricola – Bra (CN)

Cascina Zerbetta – Quargnento (AL)
Champagne Raymond Boulard & Fils -Champagne
Château S.te Anne – Bandol – Provenza
Chinati Vergano – Asti
Consorzio Trimillii: Poggio Trevvalle- Campagnatico (GR)
Buondonno – Castellina in Chianti (Sl); Cascina degli Ulivi – Novi
Ligure (AL); Coop. Valli Unite – Costa Vescovato (AL); Casina di
Cornia- Castellina in Chianti (Sl)
Erbaluna – La Morra (CN)
F.lli Rovero – Asti; Az. Agricola Mario Torelli – Bubbio (AT)
Cooperativa Terra e Gente – Albugnano (AT)
Domaine Antoine Arena – Patrimonio – Corsica
Domaine de la Tour du Bon – Provenza
Domaine Faurmarie – Coteaux du Languedoc
Domaine La Paonnerie – Loira Atlantica
Domaine Marcel Lapierre – Morgon – Beaujolais
Domaine Tribouley Jean Louis – Languedoc – Roussillon
Earl Vergé Gilles e Catherine – Viré Clessé – Mâcon
Fattoria Cerreto libri – Pontassieve (Fl)

Gerard Shueller et fils –Alsazia
La Distesa – Cupramontana (AN)
Libera Terra – San Giuseppe Iato (PA)
Mas Plan de l’Om – Coteaux du Languedoc
Montesecondo – San Casciano Val di Pesa ( Fl)
Terre d’Arcoiris – Chianciano Terme (Sl)

Si ringrazia per la collaborazione l’Azienda Bera Vittorio & Figli di Canelli
Un’iniziativa proposta dall’Assessorato Ambiente e Agricoltura del Comune di Asti
per la valorizzazione del territorio Info: Ufficio Promozione del Territorio
tel.0141 399526 – 399505 – 399546 mail

0 pensieri su “Vinissage gli irregolari del vino il 13 e 14 maggio ad Asti

  1. Leggo che saranno presenti diversi produttori che ho incontrato a Fornovo Val di Taro l’anno scorso. A differenza della manifestazione tenutasi in provincia di Parma ci saranno, e mi pare ovvio, molti produttori piemontesi. La possibilità di acquistare direttamente dal produttore fornisce la possibilità di “approfondire”, per chi come il sottoscritto segue con sempre crescente interesse il mondo del natural-biologico-biodinamico, la materia. Chi non conosce ancora questi vignerons avrà la piacevole sorpresa di incontrare gente schietta e simpatica. Personalmente poi mi fa davvero piacere che in queste manifestazioni (vedi anche le recenti di Villa Mattarana e di Villa Favorita) Italia e Francia stiano assieme amichevolmente e con unità di intenti.
    Luciano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *