Quelli che il Freisa: 100 Freisa in degustazione a Roatto

Peccato che sabato non possa, che sia impegnato altrove, in un’importante riunione per cercare di fare chiarezza e rimettere in carreggiata, insieme ad altri amici che la pensano come me, la Wine Blog Association, altrimenti, anche se, curiosamente, non mi hanno invitato, nonostante io sia probabilmente il giornalista che più articoli a difesa della Freisa ha scritto negli ultimi anni (ho persino organizzato una degustazione di 12 Langhe Freisa in Valtellina), un salto a Roatto nell’astigiano l’avrei proprio fatto.

Una manifestazione che s’intitola Quelli che.. il Freisa e che propone un banco d’assaggio di circa 100 etichette di Freisa in rappresentanza di tutte le diverse tipologie, credo, se amate il/la Freisa come me, sia proprio imperdibile.

Eccovi dunque il programma dettagliato che potete trovare sul sito Internet di uno degli organizzatori, l’Associazione Go Wine di Alba.

Sabato 8 luglio 2006 l’appuntamento è a Roatto (At), paese a Nord di Asti, dove, sotto l’imponente castello medievale, verrà allestita la quinta edizione di “Quelli che…il Freisa”, evento nato da un’idea di Domenico Capello titolare dell’azienda “La Montagnetta” e promosso in collaborazione fra l’Associazione Go Wine e la Pro Loco di Roatto.

Un appuntamento unico nel suo genere che, in un momento di forte attenzione verso i vitigni autoctoni, conferma la sua precisa vocazione: dare voce e protagonismo al Freisa come importante e antico vitigno tutto piemontese. Il Freisa, vitigno noto fin dal 1700, dà origine a diverse denominazioni in tutto il Piemonte: la Freisa d’Asti, prodotta nel territorio collinare della provincia di Asti; la Freisa di Chieri, circoscritta alla zona che da Torino si spinge a levante fino a Chieri; il Langhe Freisa, prodotto nelle Langhe e il Monferrato Freisa dalla zona che abbraccia la provincia alessandrina.

La manifestazione proporrà un grande banco d’assaggio, gestito da personale A.I.S e Go Wine, con circa 100 etichette di Freisa in rappresentanza di tutte le diverse tipologie. Secondo un canovaccio ampiamente consolidato, la giornata dedica spazio attraverso un convegno a tematiche di attualità che riguardano il vino Freisa e la coltivazione della vite: la giornata di Roatto diventa così una sorta di osservatorio annuale sullo stato di questo vino.

Quest’anno il convegno si svolge all’interno della splendida cornice dell’antico castello che domina il centro astigiano e le colline; tema della giornata la distribuzione e la commercializzazione del Freisa con un convegno che avrà inizio alle ore 16 dal titolo “Quale Marketing per il Freisa”. Sono Previsti gli interventi di: Gigi Brozzoni (Direttore Seminario Permanente Luigi Veronelli), Pierstefano Berta (Direttore Oicce), Franco Balbiano (Produttore), Aldo Vajra (Produttore), Mario Sacco (Presidente Strada del Vino del Monferrato Artigiano e Presedente C.C.I.A.A Asti), Roberto Marmo (Presidente Provincia di Asti), Dimitri Tasso (Assessore all’Agricoltura Provincia di Asti), Mauro Crosso (Delegato Ais Torino), Domenico Capello (Produttore) e Massimo Corrado (Presidente Associazione Go Wine).

L’assegnazione di un riconoscimento dedicato a …”Quelli che…il Freisa lo Amano” chiuderà la prima parte del programma.
A partire dalle ore 19.30, i Freisa saranno presentati in degustazione ed ogni visitatore, acquistando un calice di vetro, avrà la possibilità di scegliere e confrontare i vini proposti. Nelle precedenti edizioni, centinaia di persone hanno affollato il centro di questo piccolo comune nell’astigiano, per poter degustare il Freisa, vino poliedrico e dai diversi volti.
I profumi e i sapori dei vini verranno accompagnati, grazie alla Pro Loco di Roatto, da piatti tipici della cucina piemontese, serviti all’aperto,e dall’Acqua Vallechiara: l’Acqua di Go Wine! Il tutto nel contesto dell’atmosfera magica delle sere d’estate, da una località collinare dove ammirare splendidi panorami.

Come arrivare a Roatto: raggiungere Villafranca d’Asti sulla Strada Statale Torino-Asti e poi seguire le indicazioni verso Roatto (5 km.)

Per informazioni: Go Wine tel. 0173 364631 oppure mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *