Libero mercato e concorrenza anche in autostrada ! Questa volta Di Pietro ha ragione

Non nutro alcuna simpatia, anzi, visto che l’ho sempre giudicato come un furbo demagogo e niente più, per Antonio di Pietro, che solo per le bizzarre, astruse leggi che governano la politica in Italia è potuto (povera Italia !) diventare ministro, responsabile del dicastero, importantissimo, delle Infrastrutture.

Ma una volta tanto non posso che battere le mani ed essere pienamente d’accordo con il pittoresco Tonino di Montenero di Bisaccia, che in una recente intervista radiofonica ha osservato una cosa che tantissimi italiani che viaggiano in autostrada si chiedono da anni, ovvero per quale motivo “Ovunque andate trovate sempre lo stesso tipo di panino e lo stesso tipo di Autogrill ?”

Di Pietro è dell’idea di “realizzare delle gare anche per le concessioni di ristorazione” lungo le autostrade d’Italia e dire no all’assurdo “monopolio del panino”, dei generi di conforto e di necessità quando si viaggia (un caffè, una bottiglia di acqua minerale, una bibita) che sfruttando un regime di monopolio vengono proposti a prezzi altissimi.

Ha ragione di Pietro, accidenti, “perché non possono andare in gara i vari tipi di autogrill?”, e perché mai di questa assoluta evidenza non si è accorto Lunardi, che ha preceduto Di Pietro al ministero delle Infrastrutture ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *