Antonio Galloni responsabile per l’Italia del Wine Advocate di Robert Parker

Sarà il bravo Antonio Galloni, americano di origini italiane e curatore da un paio d’anni dell’eccellente news letter periodica Piedmont Report, il responsabile della parte italiana del Wine Advocate di Robert Parker, e delle iniziative relative ai vini italiani di una costituenda sezione a lui riservata del sito Internet del celebre e potente wine writer americano.
Lo annunciano il Piedmont Report e un articolo della versione web della rivista inglese Decanter.

All’amico Antonio, che ho avuto modo di conoscere (ricordo un simpatico pranzo con lui e sua moglie alla Trattoria Schiavenza di Serralunga d’Alba) e di cui ho più volte segnalato l’eccellente lavoro di comunicazione e informazione sui vini piemontesi che ha offerto al pubblico statunitense, i miei più sinceri complimenti e l’augurio che la collaborazione con Mr. Parker (che in precedenza aveva avuto come collaboratore per l’Italia Daniel Thomases) non intacchi l’indipendenza di giudizio e la libertà da ogni condizionamento che ha dimostrato, scrivendo di Barolo, Barbaresco e vini piemontesi (apprezzando i vini di stile moderno ma difendendo con forza il valore dei grandi rossi albesi d’impronta tradizionale), in questi due anni.

Un pensiero su “Antonio Galloni responsabile per l’Italia del Wine Advocate di Robert Parker

  1. Pingback: Antonio Galloni si compra l’International Wine Cellar di Stephen Tanzer | Blog di Vino al Vino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *