Valtellina: non solo Sforzato

Nell’ambito della rassegna Il Grappolo d’oro mercoledì 13 settembre alle 20.30 presso la Sala Mostre del Palazzo scolastico di Chiuro in provincia di Sondrio, si svolgerà una Serata di degustazione organizzata dall’A.I.S. Associazione Italiana Sommelier.

Questa degustazione,che avverrà rigorosamente alla cieca, metterà a confronto alcuni Sforzato di Valtellina con altrettanti Valtellina Superiore della storica annata 2002 che mentre nel resto d’Italia è stata mediocre, sui vigneti terrazzati dedicati alla Chiavennasca (alias Nebbiolo) della più settentrionale delle province lombarde, ha dato risultati entusiasmanti.

Obiettivo di questa degustazione dimostrare che la forza della Valtellina vinicola non si esaurisce nel suo vino più particolare ed emblematico, lo Sforzato, che è dovrà continuare ad essere, come dimostrano i numeri (e le possibilità di assorbimento del mercato) una produzione limitata e una “chicca” da nicchia, ma trova la propria solida base nel Valtellina superiore delle diverse sottozone (Sassella, Grumello, Inferno, Valgella e Maroggia), la cui crescita qualitativa questa occasione d’assaggio punta a testimoniare.

Per rendere ancora più intrigante la serata, tra Sforzato e Valtellina Superiore ci sarà un intruso, che i partecipanti sono chiamati ad individuare dandogli un’identità.

A condurre la degustazione il sommelier professionista Nicola Bonera, già miglior sommelier di Lombardia e vicecampione italiano.

La disponibilità di posti per questa degustazione speciale è limitata, ragion per cui è consigliabile prenotare velocemente telefonando allo 0342 484213 nei giorni feriali dalle 9 alle 12 e dalle 15.30 alle 18.30). Maggiori informazioni e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *