Web osservatorio: ricerca in corso, urgono informazioni e contributi

Ho ricevuto e ho pensato di rende pubblica questa comunicazione, che mi è arrivata da M. Giovanna Vivoli, borsista del Centro Studi e Ricerche sulla Comunicazione – Osservatorio Critico di Castiglioncello.

La ricercatrice mi scrive: “stiamo attualmente svolgendo una ricerca di tipo qualitativo sui siti internet e sui blog dedicati ai temi dell’enogastronomia e della cultura del cibo; il lavoro consiste nell’analisi delle risorse on line sui temi indicati e nella selezione di un corpus di siti e blog che verranno analizzati dal punto di vista contenutistico e formale (strutturale e linguistico) con l’obiettivo di mettere in luce come i temi del cibo, del suo consumo e della sua produzione, della cultura enogastronomica vengono trattati e/o recepiti dalla comunità della Rete”.

E prosegue: “ Nel corso della nostra indagine abbiamo avuto l’opportunità di conoscere i blog da lei curati e i suoi contributi sull’enogastronomia. Apprezzando molto il suo lavoro e la fama che ha conquistato nel campo, la mia collega ed io ci rivolgiamo a lei chiedendole di volerci cortesemente consigliare nella conduzione del nostro progetto di ricerca. In particolare, vorremmo sapere se esistono scritti e/o pubblicazioni -sue o di altri autori- dedicate al rapporto tra media e cibo, ovvero al modo in cui i vari media, in particolare Internet, trattano il tema enogastronomico. Le saremmo infinitamente grate se accettasse di rispondere a questo nostro quesito”.

Amici della Wine Blog Association, wine & food bloggers, appassionati del discorso sul vino ed il cibo svolto attraverso la Rete: vogliamo dare una mano e segnalare eventuali contributi esistenti al Centro Studi e Ricerche sulla Comunicazione ?

Centro Studi e Ricerche sulla Comunicazione
Osservatorio Critico Permanente di Castiglioncello
Rosignano marittimo (LI)
Sito Internet
E-mail

0 pensieri su “Web osservatorio: ricerca in corso, urgono informazioni e contributi

  1. Io lo facio, con piacere, caro Franco, comunque mi fa un po di “paura” di essere, per così dire, “studiato”: il nostro mondo communicativo mi sembra tropo giovane, tropo in formazione come per essere studiato, ma…questo è già un discorso da fare dai ricercatori.
    Tante belle cose,
    Joan

  2. Gentile Gomez Pallares
    la ringrazio della partecipazione alla scambio di opinioni che Ziliani, pubblicando nel suo blog la mia richiesta di collaborazione, ha aperto; sarò felice di dialogare con lei e quanti altri vorranno unirsi sul tema del rapporto tra mezzi di comunicazione e cultura dell’enogastronomia. Invito inoltre tutti gli interessati a far riferimento all’indirizzo email del Centro studi ericerche sulla comunicazione (info@webosservatorio.it) per iniziare una discussione aperta a tutti e stimolante sulla comunicazione, i suoi mezzi e le sue forme: chi meglio dei blogger e frequentatori della rete possono dire la loro su Internet e la comunicazione telematica.
    Ringrazio infinitamente il Dott. Ziliani per aver offerto spazio alla ricerca del Centro e per avermi dato l’occasione di tentare questa nuova avventura che è il nascente -spero- dibattito sulla comunicazione e i suoi studi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *