Storie e vini d’Oltrepò: aziende storiche oltrepadane celebrate in un libro

Mercoledì 6 dicembre alle 21, presso la Palestra dell’Istituto Tecnico Agrario Statale Gallini (ingresso da via Luigi Galvani), a Voghera in provincia di Pavia, è prevista la presentazione del volume Storie e vini d’Oltrepò. Uomini e donne che producono vino di qualità in aziende storiche dell’Oltrepò Pavese (edito da Edo, Edizioni Oltrepò) curato da Mario Maffi e da Lorenzo Novelli ed impreziosito dalle splendide immagini (vedi sotto) del fotografo vogherese Massimo Sartirana.

Alla presentazione prenderanno parte, oltre agli autori, l’Assessore all’Agricoltura della Provincia di Pavia Mario Anselmi, il direttore del Consorzio tutela vini Oltrepò Pavese Carlo Alberto Panont, il giornalista Davide Di Corato, Ettore Cau dell’Università di Pavia e Luigi Toscani, dirigente scolastico dell’Itas.

Alla presentazione, a partire dalle 22, farà seguito una degustazione di vini dell’Oltrepò Pavese proposti dalle aziende:
Frecciarossa, Pegazzera, Albani, Le Fracce, Belluria, Marchese Adorno, Anteo, Bisi, Cà di Frara, Caseo, Castello di Luzzano, Doria, Fratelli Agnes, Monsupello, Montelio, San Giorgio, Tenimenti Castelrotto, Travaglino, Vercesi del Castellazzo, Verdi Bruno, Isimbarda, Il Bosco, Tenuta Mazzolino, Tenuta Scarpa Colombi.

Per informazioni sulla serata e sul volume: tel. 338 6373343 mail

0 pensieri su “Storie e vini d’Oltrepò: aziende storiche oltrepadane celebrate in un libro

  1. Tanto di cappello alle aziende presenti, che credo rappresentino davvero una parte importante della storia del vino oltrepadano. Tuttavia la palestra del Gallini di Voghera, prestigioso Istituto della provincia di Pavia, ogni tanto, vede più o meno le solite autorità salutare i convenuti ed ascolta i soliti discorsi più o meno trionfalistici sul vino delle nostre splendidide colline (il libro però deve essere davvero bellissimo). Vista l’ora tarda, anche se la cosa è di poco conto, non voglio rischiare di addormentarmi e resterò a casa. Vuol dire che prenderò visione del libro in libreria.
    Luciano

  2. D’accordo, me la sono cercata. Mi rendo anche conto che la mia presenza su questo blog rischia di diventare ingombrante. Prometto di stare buono almeno sino a Natale.
    Luciano

  3. Io non c’ero e se c’ero dormivo. Ma qualcuno che è andato ha la bontà di dirci qualcosa? La prassi è……zitti e mosca.
    Luciano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *