Mosaico piacentino e Convito di Romagna insieme in degustazione lunedì 5 a Piacenza

Interessanti prove di dialogo e di collaborazione tra due diverse realtà produttive e associative attive nella regione Emilia Romagna.
Su iniziativa congiunta dell’Associazione Mosaico Piacentino, che raggruppa cinque aziende vinicole dei Colli Piacentini, ovvero Il Poggiarello, La Stoppa, La Tosa, Lusenti e Torre Fornello, e del Consorzio Convito di Romagna, che riunisce invece otto aziende vinicole attive in terra romagnola (Tre Monti, Stefano Ferrucci, Fattoria Zerbina, Poderi Morini, Calonga, Drei Donà Tenuta La Palazza, San Valentino e San Patrignano) lunedì 5 marzo presso la Volta del Vescovo (strada Valnure 24/a) a Piacenza, si terrà un evento di degustazione intitolato “Due territori da scoprire… nel bicchiere”.

Le tredici aziende presenteranno difatti, dalle 14.30 alle 19.30, la loro produzione, in un banco d’assaggio che prevede la presenza di tutti i produttori e che sarà preceduto, dalle 14 alle 14.30, da una presentazione – introduzione tenuta dalle due presidentesse delle due associazioni, Elena Pantaloni (ovvero La Stoppa) per Mosaico Piacentino e Cristina Geminiani (ovvero La Zerbina) per Convito di Romagna.

Alla degustazione farà seguito una cena, su prenotazione sino ad esaurimento dei posti (prenotazioni allo 0523 958159 e allo 0523 861001) che prevede la partecipazione di tre cuochi di valore, Filippo Chiappini Dattilo del ristorante Antica Osteria del Teatro di Piacenza, Isa Mazzocchi del ristorante La Palta di Bilegno di Borgonovo (PC) e Vincenzo Cammerucci del ristorante Lido Lido di Cesenatico. In degustazione, in abbinamento ai piatti, i vini (anche annate particolarmente significative e rappresentative della loro storia) delle tredici aziende partecipanti.

Per maggiori informazioni:
Mosaico Piacentino mail  
Convito di Romagna mail
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *