Errata corrige… breve storia di un post cancellato

Consapevole della scorrettezza, seppure puramente formale, compiuta con la decisione di pubblicare nell’ambito del post intitolato “Teste dure in Valtellina: burattini e burattinai non esistono proprio !” il contenuto di alcune mail che mi erano state privatamente inviate da una persona di cui ho però accuratamente evitato di fare il nome o di fare in modo che potesse essere riconosciuta, ho deciso, ritenendo convincenti le argomentazioni dell’autore delle mail, che mi ha contattato lamentandosi per la mia scelta, di eliminare il post.
Con questo, riaffermando che i miei numerosi interventi sono sempre stati, basta leggerli, a favore dei vini e della viticoltura valtellinese, di cui sono notoriamente un convinto estimatore e un grandissimo appassionato, ritengo chiusa la questione, con le scuse, doverose, alla persona le cui e-mail avevo, oggettivamente sbagliando, pubblicato.

0 pensieri su “Errata corrige… breve storia di un post cancellato

  1. bel gesto quello di ziliani. meno bello quello di chi ha detto certe cose sulla aziende valtellinesi. speriamo che non sia una persona che si occupi personalmente di viticoltura in valle, sarebbe grave, anche se ho i miei dubbi e sospetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *