Serata Barbaresco in Versilia

Sono molto elettrizzato alla prospettiva di poter parlare dell’amatissimo Nebbiolo e degli adorati vini di Langa nientemeno che in Toscana, terra di Sangiovese, ma sempre di più, ahimé, di vitigni internazionali.
L’occasione, stuzzicante, mi verrà presto offerta dal delegato dell’A.I.S. della Versilia Andrea Balzani, nell’ambito di una Serata Barbaresco in Versilia (vedi), che siamo riusciti miracolosamente ad incastonare nella settimana delle Anteprime Toscane, tra un Chianti Classico e un Vino Nobile di Montepulciano e prima del dulcis in fundo (si spera) rappresentato da Benvenuto Brunello, e programmare per la sera di mercoledì 20 febbraio in quel del Lido di Camaiore, presso l’Hotel Villa Toscana (viale Colombo 209 – sito Internet).
Per iscrivervi alla serata potete contattare Andrea Balzani delegato A.I.S. della Versilia a questo numero di telefono: 328 7826052, oppure scrivendo un’e-mail alla delegazione A.I.S. Versilia a questo indirizzo

Dimenticavo un “particolare”, i 7 Barbaresco 2004 in degustazione, che sono:

Barbaresco Sorì Fratin 2004 Az. Agr. Armando Piazzo Alba
Barbaresco Boito 2004 Cantina Rizzi Treiso
Barbaresco Rabajà 2004 Az. Agr. Giuseppe Cortese Barbaresco
Barbaresco Froi 2004 Az. Agr. Massimo Rivetti Neive
Barbaresco Basarin 2004 Az. Agr. Fratelli Giacosa Neive
Barbaresco Bricco Libero 2004 Az. Agr. Varaldo Barbaresco
Barbaresco Rio Sordo 2004 Az. Agr. Cascina delle Rose Barbaresco

Beh, se fossi in zona, nonostante il conduttore della serata (nessuna serata è perfetta…), io non mi perderei di certo questa bella occasione di assaggio di sette tra i più interessanti Barbaresco, espressione di fior di cru storici, di quella magnifica, classica annata che è il 2004….

0 pensieri su “Serata Barbaresco in Versilia

  1. Caro Franco,
    visto che giovedì mattina dovrei andare a Milano, potrei fare tappa in Versilia (saltando purtroppo la giornata poliziana delle anteprime toscane). Una vera tentazione…nonostante il conduttore!
    Ciao,

    Stefano

  2. se non esco troppo cotto dalla degustazione di Chianti Classico alla Leopolda (il che lo vedo probabile) vorrei proprio fare una scappata ma non prometto nulla! il mio matrimonio nella settimana delle anteprime toscane è sempre in difficoltà…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *