Saluti dalla Puglia

Cari amici, riesco solo ora a collegarmi ad Internet dopo tre giorni di full immersion nella splendida, calda e solare terra di Puglia. Ho partecipato e assistito al grande successo di una manifestazione come Radici, in quel di Minervino Murge, ho degustato tanti buoni vini da vitigni identitari pugliesi, ho mangiato splendidamente, ho ritrovato vecchi cari amici e ne ho scoperti di nuovi. E’ stato bellissimo e vi scrivo da Gravina, patria del più interessante vino bianco di tutta la Puglia, il Gravina Doc. Ancora qualche ora e poi ritornerò a Bergamo.
Domani commenterò gli “stravaganti” articoli sulla vicenda del Brunello e sull’apparente chiusura della “querelle” con gli americani apparsi sul Corriere della Sera domenica, e comincerò a raccontarvi vari dettagli e momenti di questa tre giorni. Consiglio a tutti una parentesi pugliese, ritempra, fa stare bene, fa gustare ritmi più umani, una dimensione più serena dell’esistere.
A risentirci a domani ed un grazie all’amico fraterno Roberto Giuliani (alias sito Internet LaVINIum) che in questi giorni ha moderato i vostri commenti…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *