Una bella iniziativa per ricordare Sauro Brunicardi: appuntamento martedì 8 ore 17 a Lucca

Ho già dedicato qualche giorno fa, qui, un post alla tragica notizia dell’improvvisa scomparsa di Sauro Brunicardi, grande signore della ristorazione lucchese cui ha offerto un contributo di idee, energie, professionalità, senza pari.
Voglio ora segnalare una bella iniziativa presa da un grande amico di Sauro, Giampi Moretti, patron dell’azienda agricola Terre del Sillabo, decisa per ricordare pubblicamente il grande ristoratore e appassionato di vino, in un modo che, ne sono certo, Sauro avrebbe apprezzato molto.
Ecco il testo della comunicazione che annuncia quanto Moretti ha pensato di organizzare. Invito tutti quanti potranno essere a Lucca martedì a non mancare per alzare idealmente il calice ad un grande uomo del vino, ad un maestro della ristorazione, ad una bella persona, che ci mancherà molto…

“Un bicchiere per Sauro Brunicardi: i vignaioli lucchesi, insieme alle Condotte Slow Food, nell’ambito della manifestazione “LuccaSlow” hanno deciso di dedicare un momento per ricordare la figura del patron del ristorante “La Mora” recentemente scomparso, e lo faranno a modo loro, cioè offrendo un bicchiere di vino agli amici, ai colleghi, agli estimatori, ai clienti che hanno accompagnato Sauro nel suo lungo e incessante lavoro di riscoperta e valorizzazione del mangiare e del bere tradizionali della nostra terra. “Ad una settimana esatta da quando ha deciso di lasciarci – dicono gli organizzatori dell’iniziativa – vogliamo bere ancora una volta un bicchiere con Sauro e per Sauro, cioè ricordare pubblicamente lui e la sua opera soprattutto con un gesto materiale e sostanziale, come peraltro era nel suo carattere di uomo che preferiva l’operare concreto rispetto al discorrere; vogliamo ancora una volta simbolicamente essere con lui nello stesso modo e nella stessa forma in cui lo siamo stati tante volte, cioè uniti davanti a un bicchiere di vino.
Sauro Brunicardi e La Mora di Sesto di Moriano hanno autenticamente rappresentato la storia del mangiare e del bere lucchese, e più in generale italiano: dobbiamo quindi ringraziare Sauro per questo, e allo stesso tempo far sì che un tale patrimonio di cui oggi beneficiamo tutti grazie alla sua opera realmente pionieristica non venga dimenticato o disperso, ma anzi continui crescere e a rafforzarsi e a proseguire nel regalarci gioia da qui al futuro che verrà. Invitiamo tutti coloro che hanno conosciuto e apprezzato Sauro a esserci”.
L’appuntamento è per martedì 8 dicembre a Lucca al Real Collegio, Piazza del Collegio, alle ore 17 in punto. Per informazioni: telefono 3407048008 e-mail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *