La Franciacorta organizzerà l’European Wine Blogger Conference 2011


Bella notizia, a livello d’immagine soprattutto, ed un’indubbia bella soddisfazione per la Franciacorta ed il suo attivo Consorzio, che come ho scritto qui, in soli cinquant’anni di storia è riuscita ad imporsi come una delle indiscusse capitali del metodo classico italiani, leader nella produzione di “bollicine nobili” méthode champenoise con circa dieci milioni di bottiglie elaborate da oltre cento aziende produttrici.
Sbaragliando (massì, esageriamo un po’!) la concorrenza di altre titolate zone vinicole, anche italiane, la terra del Satèn si è aggiudicata l’incarico di organizzare la quarta edizione della European Wine Bloggers Conference (EWBC) che si svolgerà il prossimo anno dal 14 al 16 ottobre.
Insieme alla Franciacorta di scena, come co-organizzatrice, la città di Brescia, che ospiterà due delle tre giornate complessive del programma della Conference, in luoghi suggestivi come il Castello, il Museo di S. Giulia, il Salone Vanvitelliano del Palazzo della Loggia.
Cosa sia l’European Wine Bloggers Conference è presto detto, ovvero il più importante raduno che si svolge nel continente europeo – un’edizione americana si svolgerà il prossimo giugno in Virginia – di quei nuovi comunicatori del vino che sono considerati a detta di tutti i wine blogger, gli animatori di quei luoghi di dibattito e informazione e scambio di idee sul vino che sono i wine blog.

Ideatori della European Wine Bloggers Conference, nel 2007, furono Gabriella e Ryan Opaz, responsabili del blog dedicato ai vini spagnoli, ma scritto in inglese, Catavino ed il wine blogger britannico Robert McIntosh, responsabile del blog The Wine Conversation che riuscirono ad organizzare il primo evento internazionale dedicato ai blogger del vino nella regione spagnola della Rioja. Seguito nel 2009 dalla seconda edizione a Lisbona in Portogallo.
Obiettivo degli ideatori era creare “una rete di wine blogger nel mondo per diffondere informazioni, ampliare la cultura del vino, e soprattutto creare uno spazio fisico dove comunicare e condividere e confrontare idee”. All’edizione di quest’anno della European Wine Bloggers Conference, che si è appena conclusa a Vienna, hanno preso parte qualcosa come 180 delegati di 30 Paesi.
Toccherà ora alla Franciacorta e al Comune di Brescia, che farà la sua parte nella organizzazione, visto che una parte del programma con ogni probabilità si svolgerà in un suggestivo luogo della città, ospitare sul proprio territorio wine blogger provenienti da ogni parte del mondo e far conoscere adeguatamente, mediante visite alle cantine, degustazioni, dibattiti, la nobilitate della propria produzione.

0 pensieri su “La Franciacorta organizzerà l’European Wine Blogger Conference 2011

  1. Caro Franco,
    non voglio essere polemico ma solo capire. Mi dici perchè plaudi a questa importante iniziativa e poi non vedi di buon occhio l’idea da me (molto modestamente) lanciata di fare la stessa cosa (“una rete di wine blogger nel mondo per diffondere informazioni, ampliare la cultura del vino, e soprattutto creare uno spazio fisico dove comunicare e condividere e confrontare idee”) in Italia?

    • caro Carlo, molto semplice. Tu non hai lanciato solo l’idea di un raduno, che vedrebbe la partecipazione anche di personaggi con i quali non vorrei trascorrere nemmeno trenta secondi e dai quali intendo stare alla larga (e magari loro da me, é ovvio…), ma hai prospettato anche l’idea di un mega blog consociativo che accolga i contributi di tanti wine blogger. Questa idea, scusami tanto, non mi garba. Io poi, se leggi bene, non mi sono entusiasmato per l’European Wine Bloggers Conference (alle cui prime edizioni non ho partecipato, potendo anche farlo), ma ho scritto una notizia che sottolinea l’ottimo risultato portato a casa dalla Franciacorta, che si é aggiudicata (e c’era in lizza anche la tua Toscana, tra i competitors italiani…) l’organizzazione dell’edizione 2011.
      Lo sai, mi considero un solista, un cane sciolto e ho già provato a dare vita, anni fa, ad una piccola associazione di wine bloggers, la WBA, ma invano, perché i wine bloggers sono individualisti e consociarli mi sembra del tutto impossibile.
      Quanto alla tua idea, parliamone, ma una Syndication di wine blogger italici (con dentro tutto, giornalisti che sono anche bloggers come me, te e Luciano Pignataro e gente approdata al wine blog da dieci minuti?) non la vedo proprio bene. O meglio non la sento nelle mie corde…

  2. Benissimo Franco,
    ora capisco meglio ed ovviamente rispetto molto il tuo punto di vista. Ti ripeto solo che la mia idea sarebbe un qualcosa “a monte” del bloggone, cioè riunirsi per capire come e se poter trovare una forma (e quale forma) per permettere alla nostra voce di essere più ascoltata. Il bloggone,il quasi blog, il blog e mezzo o un oggetto non identificato potrebbe nascere solo dopo, molto dopo.

    • Carlo comunque procedi pure all’organizzazione del tuo raduno. Se m’inviterai, se la mia presenza non sarà sgradita a troppi, magari potrei anche fare capolino, anche solo per stare mezz’ora, giusto il tempo di mandare a quel paese un paio di partecipanti, quelli con i quali non vorrei proprio avere nulla a che fare… So’ cane sciolto Carlo, e la proposta del Garantito Igp é sorprendente che l’abbia accettata.. Ma potevo forse dire di no a due amici, per di più interisti come me, come te e Luciano?

  3. Vi manca sempre il quarto per giocare a scopa d’assi, ma se non e’ interista state certamente meglio in tre. Tre! Tripletta! Triplete!

    • pubblicità di “voi stessi” che, Giorgio? Io, milanese residente a Bergamo, e senza alcun interesse in Franciacorta (non ho nulla a che fare con il Franco Ziliani proprietario della Guido Berlucchi) non posso dare una notizia del genere?

  4. Dear Franco and fellow Italian publishers,

    First and foremost, forgive my lack of Italian. Robert McIntosh is well versed in Italian, but I fear I have a considerable amount of studying to do before the EWBC next October 🙂

    Secondarily, I wanted to thank you for your post Franco. It was very kind of you to share the EWBC with others, and I truly hope we can highlight the Italian bloggers/photographers/videographers/etc to the international community this fall. We do our best to honor the culture and blogging community in every country we host the event, and your feedback and thoughts are extraordinarily valuable. Please never hesitate to contact us with any ideas you may have to make Franciacorta a success. You know your country and your wines better than we ever will, and we value your input!

  5. Pingback: O'Vineyards Winemaker Blog » Blog Archive » European Wine Bloggers Conference 2010 – Ongoing Series

  6. Abbiamo sviluppato la prima
    ricerca in Italia sul mondo dei WINE BLOGGER.
    Cosa pensano i Blogger?
    Quali sono i loro vini preferiti?
    Cosa pensano delle guide?
    Che suggerimenti danno alle aziende?

    Per poter accedere all’intervista ed essere poi riportati in una pubblicazione i blogger possono cliccare qui…
    Anche qui tra tutti i blogger che risponderanno daremo in omaggio 10 casse di vino.
    Il link dell’intervista è :

    https://docs.google.com/spreadsheet/viewform?hl=en_US&formkey=dE45cWtla1NBQ25FYmZiU1R2NFY3aWc6MQ#gid=0

    GRAZIE A TUTTI I BLOGGER PER LA PREZIOSA OPERA DI DIFFUSIONE DELLA CULTURA DEL VINO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *