A Montalcino ufficialmente aperta la stagione della caccia

I segnali sono chiarissimi, di una solare sinistra evidenza. Nello splendido e civilissimo borgo senese di Montalcino si è ufficialmente aperta la stagione della caccia.
I bersagli però, come ha dimostrato la gravissima vicenda dell’attentato mafioso a Case Basse, rischiano di essere non solo cinghiali, beccacce, lepri o starne…

Indispensabile mantenere i nervi saldi, la mente lucida e gli occhi ben aperti, per evitare le trappole insidiose sempre in agguato: sarà (è) caccia grossa, senza esclusione di colpi…
Una cosa é certa: anche di fronte a questa situazione pericolosa non cambierà di una sola virgola l’atteggiamento di tutti coloro che guardano a Montalcino con attenzione, che da Montalcino e dai suoi protagonisti si attendono comportamenti all’altezza del prestigio di cui questo borgo ed il suo vino godono nel mondo.
E che Montalcino ed il suo Brunello continueranno ad amare…

__________________________________________________________

Attenzione! … non dimenticate di leggere anche Lemillebolleblog

http://www.lemillebolleblog.it/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Occhio! Stai cercando di salvare un'immagine non valida. Se la salvi non verrà visualizzata nel commento