Tana degli Orsi: stagione degustazioni 2014-2015 – parte prima

TanadegliOrsi
Ho già più volte cantato le lodi (si dice così?) di quello che non è semplicemente un ottimo ristorante, incredibile ma vero ancora privo di un proprio sito Internet, ma un posto ospitale condotto da gente simpatica e perbene che conosce la buona cucina ed il buon vino e ama farne opera di divulgazione e cultura.

Parlo della Tana degli Orsi, posto a Pratovecchio nel cuore di quella terra affascinante che è il Casentino in provincia di Arezzo, dove Caterina (in sala) e Simone (in cucina) coccolano letteralmente i loro ospiti con cibi e vini mai banali, frutto di una ricerca personale. Questa ricerca li porta da anni ad organizzare delle stagioni di degustazione, che partono in ottobre e termineranno ad aprile, che costituiscono altrettanti appuntamenti, per chi vive in zona (da Bergamo, ahimé, il Casentino è lontano) da non perdere.

Questa sarà la stagione – diciamolo a bassa voce perché questo numero porta un po’ sfiga – numero 17, di questi che loro chiamano ”appuntamenti costruiti attentamente con l’obiettivo di farvi conoscere storie di uomini, vignaioli, esemplari interpreti della sostenibilità ambientale e del rispetto per il territorio”. Scelte fatte evitando la banalità ed il déjà-vu, “proponendo da una parte delle novità ancora poco conosciute e dall’altra realtà più affermate e conosciute”.

Poiché l’elenco è lunghetto ho pensato di dividere la segnalazione in più parti. Per ora di scena le degustazioni in programma da qui a fine 2014, ricordando che i posti sono limitati (una trentina massimo), che è indispensabile prenotare con largo anticipo, che Le prenotazioni andranno comunque confermate una settimana prima in modo da evitare spiacevoli disguidi e che Il programma dettagliato di ogni serata, con il menù e tutti i vini proposti, sarà disponibile una decina di giorni prima. Per informazioni più dettagliate contattate:

Ristorante Cantineria “La Tana degli Orsi”
Via Roma 1, Pratovecchio (AR)
Tel. e fax 0575.583377
Cell. 329.8981473 – 329.5829483
email: tana.orsi@aruba.it

Pratovecchio

Martedì 28 Ottobre
Pranzegg ……naturale originalità in Alto Adige !!!”

Sarà un grande piacere ospitare Martin Gojer, proprietario della piccola azienda “Pranzegg” di Campiglio (Bz). Il giovane Martin è vignaiolo atipico e dobbiamo inserirlo a pieno titolo tra i nomi di punta di quella che possiamo indicare come la nuova scena della viticoltura altoatesina. Vini puri, concreti e sinceri , frutto di una agricoltura naturale, senza l’ausilio di tecnica e lasciati maturare senza forzature. Siamo sicuri che rimarrete colpiti dalla forte personalità di Martin e dall’originalità dei suoi vini capaci come pochi altri di trasmettere la passione per la propria terra e le proprie idee. L’Alto Adige che non ti aspetti… http://www.pranzegg.com/it

Martedì 4 Novembre 
Hartmann Donà …spirito guida della viticoltura di qualità in Alto Adige !!!”

Una serata speciale con Hartmann Donà proprietario della piccola azienda “Hartmann Donà” di Merano (Bz), indubbiamente uno dei migliori interpreti della viticoltura di altissima qualità e rappresenta uno dei punti di riferimento per tutte le nuove generazioni di vignaioli altoatesini. Hartmann è stato per anni l’enologo della Cantina di Terlano, dove ha creato vini fantastici conosciuti ed apprezzati in tutto il mondo e dai primi anni 2000 produce vini propri che colpiscono per la purezza cristallina , la tipicità e l’eleganza; mai pesanti , profondi , non alcolici e molto molto longevi. Un appuntamento da non perdere … http://www.vinoedesign.it/PDF/Italia%20-%20Alto%20Adige%20-%20Hartmann%20Dona.pdf

Martedì 11 Novembre
Eugenio Rosi e Alessandro Fanti … il volto autentico dei vignaioli del Trentino !!!”

Con grandissimo piacere accogliamo il ritorno nella nostra Tana di Eugenio Rosi titolare dell’ “Az. Agr. Eugenio Rosi” di Volano (Tn) e di Alessandro Fanti titolare dell’ “Az.Vignaiolo Fanti” di Pressanno di Lavis (Tn). Eugenio e Alessandro rappresentano al meglio la figura del vignaiolo autentico a cui ci sentiamo più legati; cura massima del vigneto e grande rispetto del proprio territorio. Alessandro si distingue per i vini bianchi elegantissimi, di grande complessità e capaci di migliorare con il lungo affinamento, Eugenio eccelle con i vini di grandissima personalità,frutto di estrema sensibilità e ricerca. Nosiola, Marzemino, Incrocio Manzoni e tanto altro ancora per una serata di grande coinvolgimento. https://www.facebook.com/eugenio.rosiviticoltoreartigiano http://www.vignaiolofanti.it/

Martedì 18 Novembre
Rizzini … … piccola realtà, grande qualità in Franciacorta”

Siamo orgogliosi di ospitare Guido Rizzini , giovane proprietario della piccola ed emergente cantina “Rizzini” di Monticelli Brusati (Bs). L’incontro con Guido ed i suoi Franciacorta è stato casuale, inaspettato e folgorante, siamo rimasti affascinati , vini di carattere ed eleganti, capaci come pochi altri di trasmettere piacevolezza e complessità. Una piccolissima realtà ancora poco conosciuta ma che siamo sicuri saprà ritagliarsi un posto di rilievo nel cuore di molti appassionati. Una scoperta… http://www.rizzinifranciacorta.it/
TanadegliOrsi-ingresso

Giovedì 27 Novembre
Daino… … passione mediterranea, eleganza ed unicità dei vini siciliani !!!”

Sarà un piacere riabbracciare Gianfranco Daino , titolare della piccolissima “Az. Agr. Daino” di Caltagirone (Ct). Gianfranco è amico sincero ed uno dei produttori più attenti ed originali della Sicilia sud-orientale. Con l’aiuto ed i consigli di Salvo Foti ,cura con passione tre ettari di vigne ad alberello all’interno della Riserva Naturale del Bosco di San Pietro. Le uve coltivate in maniera naturale sono Nero d’Avola, Frappato ed Alicante che danno vita ad un unico eccellente vino; ne assaggeremo varie annate in un crescendo di emozioni e sensazioni mediterranee. Una serata speciale per chi ama il lato più profondo e sincero dei vini siciliani. http://www.vinidaino.it/it

Martedì 2 Dicembre
Un Altro Viaggio Nelle Marche ……a La Tana degli Orsi”

Un altro viaggio nelle Marche” è il libro bizzarro di Maurizio Silvestri e Paolo Merlini, due terranauti marchigiani alla ricerca dell’anima pulsante della propria terra. Ma è prima di tutto l’arte e la bellezza del viaggio lento, la grandezza delle piccole avventure dietro l’angolo di casa che ti portano a scoprire le meraviglie dei luoghi meno tipici, depositari del vero e autentico genius loci che solo la provincia sa restituire. È un viaggio anarchico fatto tutto in corriera che passa per le piccole piazze e i bar sconsolati, le trattorie e le osterie di paese, vinerie e vigneti dimenticati, strade secondarie e storie impolverate come quelle che narrano della rinascita di un grande Verdicchio e l’incredibile riscoperta del Pecorino. Maurizio e Paolo vi racconteranno tutto questo e molto altro in una sera, portando in dote alcuni tra i più buoni (nel senso Porthosiano del termine) vini delle Marche.

Giovedì 11 Dicembre
Terre di Pietra… grinta e determinazione naturale in Valpolicella !!!”

Una serata in compagnia di Laura Albertini e suo marito Cristiano, proprietari dell’ “Az. Agr. Terre di Pietra” di Negrar (Vr). Quello di Laura e Cristiano è un ritorno in grande stile , forte di un successo meritato e consolidato; solo due anni fa avevamo parlato dei loro vini come una vera rivelazione, adesso è arrivato il momento della maturità e della consacrazione. Vigneti nella zona classica della Valpolicella, in terreni molto particolari e ricchi di calcare , vini senza compromessi,raffinati ed al tempo stesso dotati di una personalità inconfondibile. Un altro viaggio nelle terre della Valpolicella e dei suoi grandi vini. Grinta e determinazione. http://www.terredipietra.it/

Martedì 16 Dicembre
F.lli Alessandria…… grande espressività e fascino di Langa !!!”

Ospitare Vittore Alessandria, titolare con la propria famiglia dell’ azienda ”Fratelli Alessandria” di Verduno (Cn) sarà l’occasione di approfondire la conoscenza con una storica cantina di Langa, conosciuta per l’eleganza e la qualità indiscussa di tutti i Barolo della casa. Vittore è un giovane vignaiolo , rispettoso delle proprie tradizioni con un approccio classico e sempre attento a confrontarsi con gli altri; i suoi vini stupiscono per la purezza aromatica e la tipicità. Una viaggio affascinante… http://www.fratellialessandria.it/ita/vini.asp

_____________________________________________________________________

Attenzione!: non dimenticate di leggere anche Lemillebolleblog
http://www.lemillebolleblog.it/  e il Cucchiaio d’argento!

4 pensieri su “Tana degli Orsi: stagione degustazioni 2014-2015 – parte prima

  1. Vale la pena di aggiungere a questa segnalazione una considerazione sui luoghi, dove qualche anno fa sono stata a camminare, incontrando così (e apprezzando) una Toscana inconsueta, più ‘asciutta’ e pronta alla solitudine di un romitaggio (da concludere con una cena in questo ristorante), e ricordare anche il mitico casentino inteso come lana per un soprabito chic e nostrano di un’eleganza inconsueta, nei colori tipici. Ne ho visto uno – di bell’arancione vivo – indossato da Franco Biondi Santi, che lo portava elegantemente, come lui sapeva fare, grazie alla statura, al tratto personale, all’idea di gentiluomo di campagna che sapeva comunicare con i suoi occhi pieni di autoironia.

  2. Buon pomeriggio Ziliani, é ancora in quel di Reims a “tradirci” con dello Champagne 🙂 ?
    Mi piacerebbe , anzi devo assolutamente assaggiare il Pinot Nero di Hartman Doná! Le sue vigne “pendenti” mi ricordano quelle del mio amico Raffaele Moccia ( Agnanum ) da cui produce “eroicamente” l’eccellente , straordinario Piedirosso Vigna delle Volpi , la cui eleganza ricorda appunto quella dei grandi Pinot Nero !
    Saluti.

    • Nessun “tradimento” ma solo un ritorno in un posto unico. Inimitabile. Come i suoi vini..Stamattina gustato uno Champagne 1985 (mais oui! 1985) meraviglioso e en pleine forme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *