Barolo, Barbaresco e Franciacorta insieme a Zurigo il 15 maggio


Un progetto di promozione comune in territorio svizzero

Ricevo dal Consorzio Franciacorta e volentieri pubblico dando spazio a questa intelligente iniziativa di promozione comune su un mercato storico (per i vini di Langa) qualificato e importante come la Svizzera.

A seguito del comunicato, avendo alcune perplessità (ma come: i barolisti e barbareschisti “flirtano” con il Franciacorta quando sulle loro colline di produce l’Alta Langa Docg?) ho chiamato dapprima il presidente del Consorzio Barolo, Barbaresco, ecc. Orlando Pecchenino, chiedendogli lumi. Mi ha risposto che il Consorzio che presiede ha cercato un accordo con un “Consorzio extra regionale per poter godere di finanziamenti comunitari” e mi ha assicurato che dopo quella di Zurigo “non sono previste altre iniziative comuni”.

Ho quindi chiamato l’Amministratore delegato del Consorzio Franciacorta, Giuseppe Salvioni, secondo il quale, dopo quella di Zurigo, ci sono discussioni in corso su altre possibili iniziative, magari in altre aree e per cose, da definirsi, di taglio molto diverso.

Ad ogni modo bravi a barolisti/barbareschisti e franciacortini: l’unione, tra Consorzi che rappresentano vini importanti come i loro, fa la forza ed è un modus operandi più che auspicabile. Auguri di buon lavoro!

Comunicato stampa diffuso dal Consorzio Franciacorta

“Barolo, Barbaresco e Franciacorta, così diversi per tipologia di vino, ma al tempo stesso simili nell’impegno costante dei produttori per produrre un vino di qualità eccellente e per il legame con il territorio di origine, i due Consorzi hanno deciso di sfruttare forze e competenze acquisite in una strategia comune di promozione. Il punto di forza su cui si basa la strategia di questo progetto è l’unione dell’attrattività dei due brand per raggiungere risultati ancora più ambiziosi nell’export. Iniziative congiunte saranno sviluppate dalle tre Denominazioni che condividono lo stesso posizionamento e gli stessi obiettivi di vendita sfruttando competenze complementari.

Come “fare sistema” per ampliare la conoscenza delle rispettive realtà all’estero e soprattutto in Svizzera, raccontando la cultura dell’eccellenza enologica italiana.  

“Franciacorta è il risultato della passione, della dedizione e della tenacia di persone che con sensibilità e lungimiranza hanno saputo creare novità e successo, riuscendo a sviluppare una Denominazione riconosciuta come uno dei migliori ambasciatori del Made in Italy, dall’elevata qualità e dalla spiccata personalità – afferma Vittorio Moretti, Presidente Franciacorta. Un successo che ora vogliamo portare anche all’estero dove l’aumento a doppia cifra del 2016 ci incoraggia a proseguire l’attività di penetrazione”. 

“Il successo mondiale di Barolo e Barbaresco arriva da un combinazione di tradizione e innovazione – dice Orlando Pecchenino, presidente Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani – La creatività artigiana che incontra l’intraprendenza imprenditoriale, l’amore per il terroir che sa aprirsi al mondo. Ormai Barolo e Barbaresco toccano l’80% di export. Abbiamo scommesso sulle Menzioni Geografiche Aggiuntive, i “cru” delle due docg, angoli di collina che raccontano meglio la storia e le storie della viticoltura di Langa”.

Il progetto di promozione del vino Barolo e Franciacorta è dedicato ai media e operatori attraverso azioni che si svilupperanno in Svizzera.

Si parte con Zurigo il prossimo Lunedì 15 maggio 2017 nelle splendide sale del Park Hyatt, un incontro al vertice dei Grandi Vini rossi delle Langhe e dei differenti Franciacorta per scoprire le tante sfaccettature del Nebbiolo, che cresce nel cuore del Piemonte e del Metodo Classico lombardo. Le due denominazioni proporranno seminari di degustazione tenuti da esperti sommelier e offriranno inoltre l’opportunità di approfondire la cultura gastronomica italiana.

Programma

14.30  Apertura per pubblico professionale
17.30  Apertura per winelovers e professionisti
15.30  masterclass workshop 1: Franciacorta: Alla scoperta delle migliori bollicine d‘Italia
17  masterclass workshop 2: Barolo und Barbaresco – Terroir a confronto

LOCATION

Park Hyatt Zürich | Beethovenstrasse 21 | 8002 Zürich

www.zurich.park.hyatt.com

TICKETS

Entrata libera per pubblico professionale

Entrate libera per lettori VINUM e su registrazione

(Masterclass: Numero limitato di posti a sedere! «First come, first served!». Anche se la registrazione è obbligatoria, non garantisce un posto riservato)

REGISTRAZIONE & INFORMAZIONI

www.vinum.info/franciacortabarolo | info@vinum.ch | Tel. +41 (0)44 268 52 40

Nel panorama enologico, i due brand rappresentano l’eccellenza nella qualità e il rigore nella produzione ormai riconosciuti da un pubblico di appassionati ed esperti, ora grazie all’impegno e alla passione dei numerosi attori coinvolti sono sempre più rivolti verso la conquista del mercato estero”.

Attenzione!

Non dimenticate di leggere anche

Lemillebolleblog

http://www.lemillebolleblog.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *