Raglio d’asino non sale al cielo: non dovrei rispondere, ma…

Raglio d’asino non sale al cielo: non dovrei rispondere, ma…

Replica ad un “lettore” in palese mala fede Lo so che non dovrei rispondere ad un tale, un carneade qualsiasi, chissà, o forse solo un provocatore da quattro soldi, che inviando un commento ad un mio articolo su un Signore … Continua a leggere

Oggi le comiche: Pecchenino presidente del Consorzio Barolo Barbaresco?

Oggi le comiche: Pecchenino presidente del Consorzio Barolo Barbaresco?

Un Consorzio che fu grande oggi alla deriva Leggo su un comunicato stampa che mi é arrivato: “il presidente del Consorzio di Tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani, Orlando Pecchenino”. Come???? Mi ero distratto un po’, sapevo che questo … Continua a leggere

Prima invitano e poi ci ripensano. Non è Ionesco, é il mondo del vino, bellezza!

Prima invitano e poi ci ripensano. Non è Ionesco, é il mondo del vino, bellezza!

Uffici stampa, responsabili marketing, p.r., sempre più cialtroni Nel mondo del vino italico trionfano sempre più la stupidità, la stranezza e l’assenza di decenza. La mancanza di rispetto. Il dilettantismo pasticcione e cialtrone. I dilettanti allo sbaraglio e un teatro … Continua a leggere

Cari colleghi wine writer italici: diciamo basta al “razzismo anti-italiano”!

Cari colleghi wine writer italici: diciamo basta al “razzismo anti-italiano”!

Evitiamo di andare a Benvenuto Brunello, tanto non ci vogliono… Ve lo assicuro, ho fatto di tutto, una volta deciso di tornare ad aggiornare i miei blog, per essere meno “incazzoso” del solito, meno polemico, più positivo. E direi anche … Continua a leggere

Storie di ordinario squallore. Anche a questo è ridotto oggi, il mondo del vino

Storie di ordinario squallore. Anche a questo è ridotto oggi, il mondo del vino

Una delirante deriva della concezione di informazione e cosa sia il giornalismo Ferve il dibattito sull’implacabile, bellissimo romanzo pamphlet della sempre più brava Camilla Baresani Gli Sbafatori, appena pubblicato da Mondadori (qui un’eccellente recensione dove l’autore annota, tra l’altro “il … Continua a leggere