Contrordine lettori! Ecco perché non chiudo Vino al vino

Contrordine lettori! Ecco perché non chiudo Vino al vino

E italianamente continuerò a bere, e a raccontarvi vita e “miracoli” dei vignaioli (italiani e non) che mi toccano il cuore Devo da tempo una risposta ad un “lettore confuso” che il primo marzo scorso, intervenendo a commentare questo mio … Continua a leggere

Care p.r. basta comunicazioni, please, io dall’Expo mi terrò alla larga

Care p.r. basta comunicazioni, please, io dall’Expo mi terrò alla larga

Perché non metterò piede in quella vetrina di un regime falso e liberticida Un breve messaggio ad uso di produttori, uffici stampa validi o cialtroneschi, addette, brave o incapaci, alle pubbliche relazioni, comunicatori vari, improvvisati o esperti. Volete avere la … Continua a leggere

Cari Amici Vignaioli

Cari Amici Vignaioli

Un appello, a quelli che vignaioli lo sono davvero, da una donna che in campagna pensa e vede lontano  Come recita la formula di rito, ricevo e molto volentieri pubblico. Oggi però non posso limitarmi a questo, ma devo innanzitutto, … Continua a leggere

Verona-Vinitaly: cornuti e mazziati: paghi un sacco, servizi pessimi e poi ti rapinano anche

Verona-Vinitaly: cornuti e mazziati: paghi un sacco, servizi pessimi e poi ti rapinano anche

Il ladro non è solo uno strumento di cantina, lo si trova, in abbondanza, anche al Vinitaly Cari maschietti lettori di questo blog, vi è andata male. Potevate (potevamo) lustrarci gli occhi con l’immagine di due belle e sane vignaiole … Continua a leggere

Comunicati stampa sul e dal Vinitaly: ma quante balle si raccontano…

Comunicati stampa sul e dal Vinitaly: ma quante balle si raccontano…

“Pino Khail, “il più grande giornalista del vino dell’ultimo secolo”? In quale realtà parallela?  Succedono cose confuse prima e durante dopo la Vinitaly Vanity Fair, quella rassegna che secondo qualcuno, che probabilmente ha interessi personali da difendere, nel senso che … Continua a leggere

Semplice e chiaro: ecco perché non sono alla Vinitaly Vanity Fair

Semplice e chiaro: ecco perché non sono alla Vinitaly Vanity Fair

Restituiamo il vino al vino e come diceva Guccini “a culo tutto il resto”! Lo dico chiaro e tondo, se ho deciso di non essere, dopo tanti anni di “militanza”, al Vinitaly, oggi diventato Vinitaly Vanity Fair, di non venirci … Continua a leggere

Ricordando Bartolo, dieci anni dopo…

Ricordando Bartolo, dieci anni dopo…

Ovunque vi troviate: un pensiero al Signore del Barolo, a Bartolo Mascarello Una veloce nota, prima che in tanti (non dico tutti, ci sono tantissimi consumatori e appassionati di vino che per mille motivi diversi resteranno a casa) noi, caravanserraglio … Continua a leggere

Fatto a mano, a Milano

Fatto a mano, a Milano

A proposito dell’artigianalità creativa nel vino e del salone del design by Silvana Biasutti “Fatto a mano” non è strano. Non sembra più elitario – perché è nell’aria già da qualche tempo – e nemmeno a chi ha orecchi per … Continua a leggere

Vinitaly: semaforo verde agli appassionati ma senza dimenticare che è una rassegna professionale

Vinitaly: semaforo verde agli appassionati ma senza dimenticare che è una rassegna professionale

Quest’anno ho ridotto rispetto al passato, quando mi fermavo due-tre giorni, la mia presenza in fiera al Vinitaly, scegliendo appositamente la giornata del lunedì. Ho evitato accuratamente la giornata domenicale di apertura, una concessione che l’Ente Fiere veronese lascia, anche … Continua a leggere