Cinghiali che flagello!

Cinghiali che flagello!

L’accorato grido d’allarme di un viticoltore chiantigiano Da un caro amico viticoltore nel cuore del Chianti Classico, anzi, del Chianti storico come lui ama chiamarlo, mi è arrivato questo grido d’allarme sul macello che stanno letteralmente combinando, pare tra l’indifferenza … Continua a leggere

Ma davvero tutto ciò che è piccolo é necessariamente buono?

Ma davvero tutto ciò che è piccolo é necessariamente buono?

Riflessioni politicamente scorrette di Umberto Cosmo Umberto Cosmo, produttore di Prosecco ed eccellenti metodo classico in Carpesica in provincia di Treviso, nonché selezionatore e distributore di eccellenti chicche enoiche estere, tra cui lo Champagne Roger Coulon, mi ha inviato alcune … Continua a leggere

Sveglia Tenuta del Buonamico, gli anni Novanta sono passati!

Sveglia Tenuta del Buonamico, gli anni Novanta sono passati!

Comunicazione e scelte datate per un nuovo vino della nota azienda di Montecarlo  Ero persuaso che certi “stili” di comunicazione e certe scelte, che andavano forte e sembravano impressionare e funzionare come motivazioni all’acquisto per una certa fascia di consumatori, … Continua a leggere

Ritorna l’eno-snob grillino: Andrea Scanzi “salva” tre aziende o poco più a Montalcino

Ritorna l’eno-snob grillino: Andrea Scanzi “salva” tre aziende o poco più a Montalcino

Sottraendosi per un attimo alla propria attività principale, quella di esegeta e interprete del cosiddetto “pensiero” grillino e della sconclusionata azione politica del movimento dei Cinque Stelle di cui ci dice la sua in infinite  comparsate televisive, Andrea Scanzi da … Continua a leggere

Ma come si fa a non chiamare alcolista chi dice di bere dodici bottiglie al giorno?

Ma come si fa a non chiamare alcolista chi dice di bere dodici bottiglie al giorno?

La malinconica deriva alcolica dell’attore francese Gérard Depardieu Lo si sapeva che il grande attore francese Gérard Depardieu fosse un buongustaio, un grand gourmand, non solo perché lo dichiarava il fisico, decisamente da buona forchetta e saldo bevitore, ma perché … Continua a leggere