Enotria is still live! Finalmente buone notizie dall’Unione Italiana Vini


A nove mesi, era il 20 aprile 2019, dalla pubblicazione di questo post,  con il quale suonavo il De profundis a quello che fu il glorioso annuario dell’Unione Italiana Vini, Enotria, ricevo da Carlo Flamini, Area Media Unione Italiana Vini Direttore Corriere Vinicolo, con il quale in passato ci si dava del tu e ora che non sono più collaboratore del settimanale e ho più volte espresso solidarietà qui e poi ancora qui all’ex direttore Marco Mancini, licenziato in tronco e trattato come una vecchia ciabatta dagli industriali del vino italiani, mi da formalmente del lei, la seguente e-mail:
“Mi piacerebbe se trovasse il tempo e il modo di rettificare il post da lei pubblicato. Come vede “Enotria” è vivo e vegeto, e anzi ha trovato una sua nuova dimensione, in linea con lo spirito di servizio ai soci e alle aziende del vino italiano che contraddistingue da sempre la nostra associazione.
La ringrazio, cordiali saluti Carlo Flamini Area Media Unione Italiana Vini Direttore Corriere Vinicolo”.
Non mi par vero di poter dare una buona notizia proveniente dall’area editoriale e dal mondo dei grandi maggiorenti del vino italiano, di cui mi capita spesso di raccontare, da cronista, qualche problema incontrato, che pubblico con piacere la precisazione e addirittura, qui di seguito, il comunicato stampa che annuncia che “lo storico annuario di Unione Italiana Vini cambia volto”. Tutta pubblicità, assolutamente gratis…
Buona lettura e auguri a Flamini e alla nuova versione di Enotria.

E’ uscito “Enotria – L’esperto risponde” In primo piano l’etichettatura dei vini alla luce delle disposizioni della nuova Ocm Un vademecum per fugare dubbi interpretativi e operare nel massimo della serenità, con oltre un centinaio di risposte a quesiti relativi a etichettatura e nuove pratiche enologiche previste dai regolamenti comunitari Caratterizzata da una nuova veste grafica, ma soprattutto da un nuovo “taglio” editoriale, che ne fa uno strumento di lavoro strategico e altamente qualificato per tutti gli operatori del settore vitivinicolo, è disponibile la nuova edizione di “Enotria”, storica pubblicazione di Unione Italiana Vini.
Realizzata dall’Ufficio Tecnico Legislativo di Unione Italiana Vini, la nuova “Enotria – L’esperto risponde” è interamente dedicata all’etichettatura dei vini alla luce delle disposizioni della nuova Ocm. “La nuova veste di Enotria – spiega il presidente di Unione Italiana Vini, Lucio Mastroberardino – nasce proprio da un’esigenza sentita dai soci UIV, ovvero di fare il punto sulla ‘rivoluzione’ normativa apportata dalla recente riforma dell’Ocm in tema di etichettatura dei nostri vini”.
La riforma Ocm vino ha infatti modificato profondamente diversi aspetti della normativa comunitaria e nazionale del settore vitivinicolo e tra gli aspetti più importanti e complessi vi è certamente l’etichettatura.
Con il 31 dicembre 2010 è scaduto il termine ultimo per utilizzare le vecchie etichette conformi alla precedente normativa comunitaria e pertanto gli operatori vinicoli dovranno predisporre nuove etichette per adeguarsi alle novità legislative.
La tematica è trattata attraverso l’analisi di casi pratici, basati su quesiti e risposte interpretative della normativa in atto, alla luce delle segnalazioni e richieste di parere che sono state rivolte all’Ufficio Tecnico-Legislativo da parte delle aziende vinicole associate.
Complessivamente, Enotria raccoglie oltre 100 risposte ai quesiti di più stretta attualità sull’argomento. Un prezioso patrimonio non solo di conoscenza, ma anche e soprattutto uno strumento operativo che Unione Italiana Vini ha deciso di mettere a disposizione degli operatori della filiera, alle prese quotidianamente con problemi commerciali – piccoli o grandi – che rallentano e in alcuni casi paralizzano l’attività imprenditoriale.
Enotria è acquistabile al prezzo di 30.00 euro contattando l’Ufficio abbonamenti del Corriere Vinicolo: 02 72222848, abbonamenti@corrierevinicolo.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *