La scomparsa di Carlo Dorigati, produttore e spumantista trentino

Ho appreso da un lettore di questo blog e successivamente da questa notizia pubblicata su L’Adige di oggi la scomparsa, avvenuta a Trento ieri, all’età di 64 anni, di Carlo Dorigati, “scivolato, precipitando da una scala a pioli” mentre, nella cantina storica di famiglia, la Fratelli Dorigati di Mezzocorona, stava pulendo una botte di acciaio.
Come scrive L’Adige, “nato a Mezzocorona il 10 giugno del 1947, Carlo Dorigati era considerato tra i maggiori esperti in viticoltura della nostra provincia. Si era diplomato all’Istituto Agrario di San Michele quando già lavorava nella cantina fondata dal suo bisnonno nel 1858”.
Produttore di vini rossi di grande qualità e dal 1986, con il supporto dell’enologo Enrico Paternoster, produttore del TrentoDoc METHIUS, divenuto col tempo uno dei vini simbolo dell’azienda, Dorigati lascia in tutte le persone che l’hanno conosciuto e apprezzato il suo entusiasmo, la sua vitalità e la tempra di sportivo, oltre alla voglia di saperne di più sul vino che l’ha portato in giro per il mondo, un grande vuoto. Come pure nel mondo del vino trentino, di cui era personaggio di riferimento.
Alla moglie Ivana e al figlio Paolo, ai fratelli Franco e Remo, le più sincere condoglianze mie e di tutti i lettori di Vino al vino.

p.s. I funerali si terranno lunedì 26, nella chiesa di Mezzocorona, alle ore 14.30

2 pensieri su “La scomparsa di Carlo Dorigati, produttore e spumantista trentino

  1. Non ho parole. Ho parlato con lui al telefono non più tardi di 5 giorni fa. Persona nobilissima. Siamo colpitissimi. Da anni lavoriamo con lui, grandissimo Methius e grandissimo Teroldego.
    Ma prima, come sempre, contano le persone.

  2. Ciao a tutti.
    Sono un signmaker dall’Iran.
    Ho visto il tuo weblog e godere di esso.
    Ben lavoro!
    Spero più successo per voi.
    Sono interessato a vedere le persone che stanno facendo i lavori artistici in tutto il mondo.
    Mi piace condividere le nostre esperienze.
    E ‘il mio indirizzo blog.
    Sarò molto felice se si ha uno sguardo a questo.

    http://www.signmaker.blogfa.com

    Si prega ignorando la mia lingua terribile italiana.
    Perché ho tradotto questo whit traduttore di Google.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *