Toscana rosato Sangiovese 2012 Curve di livello Azienda agricola L’Aietta

Curve di livello 012

FOR THE ENGLISH VERSION CLICK HERE

Molti lo ignorano ma a Montalcino negli ultimi anni è decisamente cresciuto il numero dei produttori che il loro eccellente Sangiovese locale, magari quello proveniente dalle vigne più giovani, o magari quello sottoposto alla tecnica del salasso, lo destinano non alla produzione del magnifico Brunello di Montalcino oppure a quella di quell’altro grande vino che può essere, volendo, il Rosso di Montalcino, bensì alla produzione di sorprendenti vini rosati.

Così interessanti questi rosati di Sangiovese potenzialmente brunellesco che ho dedicato loro diverse uscite, ad esempio questa, quest’altra e infine questa, della mia settimanale rubrica in rosa sul Cucchiaio d’argento, segnalando una qualità dovuta non solo all’indubbio savoir faire dei produttori e al valore assoluto dell’uva utilizzata, ma alla magia del terroir ilcinese.

Oggi, scusandomi perché si tratta di un vino praticamente virtuale, prodotto in un quantitativo molto limitato, voglio segnalarvi l’ottimo rosato Toscana Igt denominato Curve di livello e dotato di una bellissima etichetta, prodotto dal giovane Francesco Mulinari nella sua piccola azienda agricola L’Aietta, un ettaro vitato, a cordone speronato, anno impianto 2002 esposizione sud est, l’altro mezzo ettaro è un forte declivio terrazzato (130 metri di dislivello) con viti allevate ad alberello. esposizione Ovest. Mulinari ha ristrutturato un vigneto (in affitto) di 600 mq ultrasessantenne, dal quale verranno fuori circa 300 bottiglie annue di IGT e oggi produce circa 2000 bottiglie di Brunello, e 3000 di Rosso di Montalcino.

Da un paio d’anni Mulinari mi ha raccontato di aver avviato una produzione sperimentale di metodo classico base Sangiovese (le uve sono quelle del diradamento, che altrimenti andrebbero in terra) ed è stato il primo a Montalcino a tentare la strada del metodo classico. Nel 2010 un primo esperimento con 50 bottiglie, che nel 2011 sono diventate 450 e 800 nel 2012, con l’obiettivo di arrivare intorno alle 1500 bottiglie.

Ma non è di queste prove di Mulinari, il quale gestisce insieme ad alcuni soci un’azienda nel grossetano dalla quale ottiene 5000 bottiglie di IGT rosso sempre di Sangiovese, che voglio parlarvi, ma del suo rosato, un Sangiovese da salasso con fermentazione in barriques di terzo quarto passaggio senza controllo della temperatura, che comunque non supera mai i 20 gradi, malolattica in acciaio e stabilizzazione naturale con il freddo invernale ed il vino viene solitamente imbottigliato nel mese di marzo aprile successivo alla vendemmia. La prima annata prodotta è stata il 2007, in un quantitativo inferiore alle 1000 bottiglie. Il nome del vino, “curve di Livello”, è un chiaro riferimento ai terrazzamenti, che ospitano il vigneto Aietta.
Curve di livello 011

Perché mai, nonostante la produzione molto limitata, ho deciso di scriverne? Perché il vino mi è piaciuto molto e mi è sembrata una bella espressione del Sangiovese in quel posto magico che è Montalcino.

Bello il colore, un cerasuolo con sfumature melograno granato molto luminoso e ricco di riflessi, naso fitto, inconfondibilmente sangiovesiano, con ciliegia nera, rosa di bosco, macchia mediterranea in evidenza, e poi sfumature di agrumi, accenni di liquirizia e di cuoio, di bella terrosità, immediatezza e ampiezza.
Meglio ancora, e non c’è da stupirsi, la bocca, ampia, fresca, ben sapida, con un bella spinta acida, larghezza e pienezza e consistenza, saldo sostegno tannico, per un vino, piacevolmente grintoso che stuzzica più che accarezzare il palato, più minerale e asciutto che fruttato, ma che si fa bere, ovviamente abbinato a piatti un po’ più corposi dei soliti ai quali siamo soliti abbinare i rosati, con grande piacevolezza, nonostante i suoi 14 gradi, che peraltro non si fanno nemmeno sentire…

Azienda agricola L’Aietta
Via Mazzini, 42
53024 Montalcino SI
tel e fax: 0577 849362 e cell. 346 1453226
Email fmulinari@aietta.eu
Sito Internet www.aietta.eu

______________________________________________________________________

Attenzione!: non dimenticate di leggere anche Lemillebolleblog
http://www.lemillebolleblog.it/

 

5 pensieri su “Toscana rosato Sangiovese 2012 Curve di livello Azienda agricola L’Aietta

    • no, non ne sapevo nulla e mi compiaccio di una tale iniziativa.
      Evidentemente per gli organizzatori, che salgono sul carro della moda dei rosati, sono uno sconosciuto e non hanno ritenuto opportuno informarmi di quanto hanno messo in cantiere.

  1. Pingback: Garantito… da me! Toscana Rosato 2014 Sanlorenzo | Blog di Vino al Vino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *