Sauvignon del mondo in degustazione giovedì sera a Cremona

PigiGorgoni

Una serata A.I.S. Lombardia con il grande Pierluigi Gorgoni relatore

Segnalazione di servizio. Se abitate in Lombardia, meglio ancora a Milano e dintorni, ma anche Bergamo, Crema e Cremona sono ad un tiro di schioppo, e siete appassionati di Bacco, e v’intriga saperne di più su un vitigno ed un vino come il Sauvignon, siete ancora in tempo (qui i contatti utili per informarvi e iscrivervi 3357357366  attilio.marinoni@aislombardia.it ) a partecipare alla serata Sauvignon Blanc. Un selvaggio alla conquista del mondo che si svolgerà giovedì 26 alle 20.30 presso il Ristorante La Coldana Via Privata del Costino, 5 Lodi (LO), organizzata dalla delegazione A.I.S. Cremona-Lodi, ben guidata (recentemente hanno messo in piedi a Cremona una serata Gaja, un Gaja show memorabile) dal sommelier Attilio Marinoni.

Il programma recita: “conosceremo le forme differenti di un vitigno capace di muoversi dalle tensioni minerali della Loira alle aperture esotiche dell’emisfero australe, sapientemente guidati da un relatore d’eccezione”.

E difatti a condurre la degustazione sarà uno di quelli veramente bravi, un non-personaggio del mondo del vino, uno di quelli seri, modesti, umili, che non sgomitano, non se la tirano, che sanno (degustare, raccontare il vino, insegnarlo, scriverne) come l’amico carissimo Pierluigi Gorgoni, parmigiano d’adozione, docente all’ALMA (Scuola Internazionale di Cucina), collaboratore di riviste del settore (Spirito diVino, Monsieur e della guida Vini d’Italia dell’Espresso), animatore di convegni tecnico-scientifici, docente di enologia, di analisi sensoriale e dei Master of Food di Slow Food dal 2005. Membro del comitato tecnico di The 50 Great Wines Of Italy e creatore dell’Enciclopedia del Vino. E, aggiungo io, grande barolista, amante di quale tipo di Barolo è inutile dirlo…
Pigi

“Pigi”, come lo chiamiamo, una persona che definirei “pura” e di grande onestà intellettuale, una bella persona insomma, accompagnerà i presenti alla serata in un bel cammino attraverso alcune delle più grandi espressioni del Sauvignon Blanc, uno dei più blasonati e versatili vitigni internazionali. I vini in degustazione saranno:

Pessac-Léognan Château Carbonnieux Blanc 2012 – Famille Perrin

Sancerre Mélodie de Vieilles Vignes 2013 – Domaine Vincent Gaudry

Pouilly-Fumé Le Pierres de Pierre 2012 – Domaine Masson-Blondelet

Palliser Estate Sauvignon Blanc 2013 – Palliser

Vit Dai Maz Sauvignon Blanc 2013 – Aquila del Torre

Costo a persona 35 euro

Insomma, cosa aspettate a contattare Marinoni per non perdervi questa magnifica serata?
____________________________________________________________________

Attenzione!: non dimenticate di leggere anche Lemillebolleblog
http://www.lemillebolleblog.it/  e il Cucchiaio d’argento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *