California drinking: e domani eccomi di nuovo in London!

California wine fair 2017, tasting e meeting con editors e wine writers

Vado di corsa, mancano pochi ore alla partenza ed io, come sempre, sono clamorosamente indietro con i preparativo.Mercoledì 27 settembre, partenza prestissimo, ore 6.30, con i “meravigliosi” orari mattutini Ryanair, per London. In programma, oltre al consueto incontro con la carissima amica Giuseppina Andreacchio, in arte Giusy, che é tanto gentile da ospitarmi, bravissima collaboratrice dei miei blog, ma soprattutto e da anni, londinese adottiva, e bravissima venditrice di vini per wine merchants & importers di primario valore, tante cose.

Perché in ogni mia puntata londinese, come al solito tre giorni, questa volta con ritorno il 29 sera, cerco di inserire più piacevolissimi impegni di lavoro e incontri, sempre nel ramo vino, mai che the Queen si decida ad invitarmi per un tè, possibili. Di modo da far tesoro di queste mie puntate in una città che ormai amo (di conoscerla non mi azzardo affatto a dirlo, ci vorrebbe molto più tempo…), e che sono consapevole, non essendo stato (e penso che mai ci andrò) negli States, sia la capitale mondiale del wine business.
Perché è a Londra, e non ahimé, a Milano, Roma, Vienna, Berlino, Varsavia, Madrid e nemmeno nell’adorata e adorabile Paris, che puoi trovare e assaggiare (ogni giorno sono in programma numerosi tasting) vini di tutto il mondo, italiani compresi ovviamente.

A London questa volta vado per incontri importanti, con editor di importanti riviste alle quali dovrei, intreccio le dita, riprendere e iniziare a collaborare. Poi un paio di wine tasting con importatori molto attenti ai vini italiani e quindi interessati ad un mio punto di vista (a Londra considerano 33 anni di esperienza nel settore un plus, non un segno di decrepitezza come accade nella provinciale Italia dei 30-40enni rampanti. Che fa rima con presuntuosi e arroganti), qualche appuntamento con amici wine writers, master of wine e super sommelier di posti strepitosi come l’Hotel Ritz, e varie ed eventuali.

Il vero obiettivo di questa puntata è però un mega wine tasting che si svolgerà mercoledì 27, dalle 10.30 alle 17 in una cornice emozionante, una certa Westminster Abbey. Un tasting cui il sottoscritto ha scelto di essere presente – e avere l’accredito stampa ha richiesto 4 minuti, con continue mail di aggiornamento sul programma, sulla possibilità di partecipare a masterclass, sul numero delle aziende partecipanti e sul catalogo dei vini finale (una professionalità ben poco italica…) – perché anche a 61 anni, metà dei quali spesi ad assaggiare e raccontare vino, c’è sempre da imparare, da aggiornarsi, da provare e riprovare e tentare di colmare lacune e saperne di più.

Il tasting ha un nome altisonante che è tutto un programma: California Wine Fair 2017 London, un mega banco d’assaggio (a proposito complimenti agli amici del Trento Doc e dell’A.I.S. Milano che al banco di lunedì 25 di 30 produttori del metodo classico trentino non hanno proposto né un pezzo di pane, né un grissino: per la serie, risparmio docet e la prossima volta bicchieri e magari vino portatevelo da casa…),  nel corso del quale si potranno degustare, se uno ne avesse l’umana capacità, qualcosa 600 vini, proposti dai loro “UK importers and wineries seeking distribution”.

Di vini californiani sono tutt’altro che un esperto e tra quelli del Nuovo Mondo sono quelli che conosco meno (meglio Australia, dove sono stato ventun anni fa e Nuova Zelanda. A proposito sono da pochissimo riuscito a trovare un importatore italiano per una delle top wineries del Paese dei kiwi. Una soddisfazione immensa). Ecco perché in maggio, avuta notizia di questo tasting, mi sono detto: perché non esserci, perché non provare ad immagazzinare esperienza, dati, conoscenza?

E poiché il tasting si terrà in London, e protagonista sarà il più importante Stato produttore degli United States eccovi il programma, ma in inglese, ça va sans dire, pardon, of course!

 

CALIFORNIA WINE FAIR 2017 LONDON

Wednesday 27 September
10.30am – 5pm
College Garden, Westminster Abbey,
Great College Street, London SW1P 3PJ

A destination tasting for California wines showcasing over 600 wines by wineries and importers. On Wednesday 27 September, the gardens in Westminster Abbey will be transformed into the 2017 California Wine Fair. Join the California Wine Institute at its annual tasting and enter a haven of Californian hospitality, innovative winemaking and world class wines.

WHAT’S ON

Taste over 600 wines from leading UK importers and wineries seeking distribution. Discover the other side of California showing lesser known wines and regions at a free pour tasting in the garden. Take time to attend one of two seminars conducted within Westminster Abbey hosted by acclaimed author Kelli White who will guide us through Napa’s mountains and valley floor, while Karen MacNeil, award winner and author of The Wine Bible, explores cooler climate coastal wines.  Relax with friends and colleagues in a beautiful garden in the heart of London and enjoy a drink at the Bubbles Bar and Californian-inspired food matched with key varietals at different food stations.

  •     Explore lesser known vineyards and labels at a free-pour tasting
    ● Join leading authorities on California wine at ground-breaking seminars
    ● Whet your appetite with regional Californian cuisine prepared by our guest chef matched with Pinot Noir, Zinfandel and white varietals
    ● Relax at the Sparkling Wine Bar with colleagues and our vintners

Quali aziende saranno presenti? Ecco catalogo ed elenco dei vini

Come arrivare – Ecco le istruzioni utili

College Garden, Westminster Abbey, Great College Street, London SW1P 3PJ Entrance on Great College Street off Abingdon Street

Per chi, come me, ci arriverà in metropolitana, ecco le indicazioni utili per l’Underground, the magical Tube:

Westminster (Jubilee, District & Circle Lines)
St James’s Park (District and Circle Lines)
Victoria (District, Circle, Victoria lines)

Cercherò di darvi degli aggiornamenti via Twitter tramite i miei account: @bubwine oppure @vinoalvino

l’hastag del wine event é #CaliWineFair

 

Attenzione!:

non dimenticate di leggere anche

Vino al vino http://www.vinoalvino.org/

e il Franco Ziliani blog http://www.francoziliani.blog/

2 pensieri su “California drinking: e domani eccomi di nuovo in London!

  1. Ben Franco continui a viaggiare e ripartire verso le degustazioni, magari la prossima volta volta a Londra qualche imporattore le chiedera’ di presentare vini italiani.
    Per rimanere in tema musicale di quando ero giovane, dopo California dreaming non sarebbe male, sempre in UK, “Winchester Cathedral”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *